Come aumentare clienti per la propria attività con un sito web?

Per una qualsiasi società che si rispetti, la pubblicità è la chiave per poter ottenere la giusta notorietà ed incrementare il numero di persone interessate alle proprie proposte e, di conseguenza, di ottenere nuovi clienti.
Negli anni attuali, nonostante buona parte delle pubbliche relazioni di una ditta vengano gestite sui social network, per poter dare una panoramica esaustiva del proprio lavoro e del prodotto che si offre è necessario creare un proprio sito web.
Un sito web è sicuramente ciò che più si avvicina al portfolio fisico di una qualsiasi attività, grazie alla possibilità di condividere con la propria utenza foto di lavori svolti, descrizioni dei metodi di lavorazione, la propria biografia e quant’altro.
Se tutto ciò ad un primo acchito può sembrare semplice, la parte dolente riguarda il come poter aumentare i propri clienti grazie al suddetto sito web.
Quali sono, quindi, i metodi per dare notorietà al proprio sito?

Le pubblicità

Questo è probabilmente il metodo più ovvio e che sarà quindi trattato per primo.
Per avere una alta possibilità di portare più visualizzazioni al proprio sito (e quindi una maggiora fetta di potenziali clienti), il metodo più semplice è quello di pubblicizzare il proprio sito in altri siti esterni, tramite ricerche suggerite, banner pubblicitari, shout-out sui social media e tanto altro, in modo da mettere la propria attività il più possibile davanti agli occhi dell’utenza. Ad esempio parliamo di Adwords, il programma di Google più celebre.
Con una buona gestione di bilancio e le giuste scelte in termini pubblicitari, i costi possono anche essere abbastanza bassi da essere coperti completamente dai guadagni pervenuti in poco tempo.

Articoli e titoli

Per quanto un sito di un’azienda sia interessante, se parlerà soltanto di ciò che concerne strettamente l’azienda avrà un’utenza molto di nicchia.
È consigliabile, perciò, andare ad arricchire il tutto con articoli più generici sempre riferiti al mondo del lavoro trattato, con titoli accattivanti e che attirino views.
Ad esempio, se un’azienda si occupa di edilizia, potrebbe essere una buona idea pubblicare un articolo che parla delle varie tipologie di strutture edili in voga al momento, con qualche richiamo non troppo esplicito a ciò che la propria azienda può fare al riguardo, in modo da dare informazioni utili all’utente e allo stesso tempo persuaderlo a rivolgersi a voi.

Search Engine Optimization

Il Search Engine Optimization (abbreviato in SEO) è un metodo di scrittura di articoli poco noto ai neofiti del mondo web.
In parole povere, questo metodo implica l’utilizzo di specifiche parole chiave, immesse in un articolo, che permettono una maggiore visibilità sui motori di ricerca ed un quindi più facile accesso al sito da parte degli utenti.
Per fare un piccolo esempio, se in un articolo di musica si cita ‘Michael Jackson’, il suddetto articolo verrà visualizzato anche da chiunque abbia cercato Michael Jackson sui motori di ricerca, incrementando le visualizzazioni al proprio sito.

Siti web

Nel caso la realizzazione di un sito web sia troppo complesso per l’utente o nel caso quest’ultimo non riesca a tirare fuori il meglio dal proprio sito, esistono agenzie apposite come quella di fare un nuovo sito web, che si occupano della creazione, gestione e dell’incremento di popolarità del proprio sito web, andando a modellare la parte grafica per dare ad essa un look accattivante e allo stesso tempo dando la giusta impostazione al sito, in modo da ottenere quante più visite possibile.