Il Marketing di Michelle Obama per un’America più sana

Michelle Obama, ovvero la First Lady Statunitense e moglie del Presidente Barack, continua la sua campagna per fare in modo che, la popolazione americana, possa essere in grado di seguire un regime alimentare sano e che possa essere combattuta l’obesità.

Il memorabile ballo di Michelle

Sono passati circa sei anni da quanto, la moglie dell’attuale presidente degli Stati Uniti Obama, si fece immortalare mentre prendeva parte ad un lento e si faceva accompagnare da un pennuto giallo durante la danza stessa.
Successivamente venne creato il progetto Let’s Move, che metteva ai principi di tutto il movimento e l’attività fisica, in maniera tale che, la popolazione americana in tutta la sua complessità, si dedicasse all’attività fisica ed al mangiare in maniera sana al cento per cento.
Lo scopo di tale progetto era quello di fare in modo che, la vita sedentaria, potesse essere completamente abolita in favore dell’attività fisica continuativa e dell’alimentazione sana sotto ogni punto di vista.

I passi fondamentali di Let’s Move

Uno dei primi passi fondamentali della campagna di Michelle Obama fu quello di creare un piccolo orticello nel prato della Casa Bianca, sede dove lei e suo marito attualmente risiedono.
Questa semplice azione non fece altro che rendere maggiormente partecipe in tale tipologia di pianificazione atta ad evitare che, la popolazione stessa, potesse continuare a mangiare cibo definito come poco sano.
Anche alcuni stati seguirono l’esempio di Michelle Obama, in maniera tale che, anche durante le partite di baseball e football, fosse possibile potersi gustare un ottimo cibo e fare del tifo sfrenato.
La First Lady decise anche di inserire diversi messaggi, di breve durata, con tematiche molto importanti, quali appunto un’alimentazione corretta e sana e consigli per stare sempre in forma.
Il piano marketing di Michelle è quindi passato per una serie animata che la vede protagonista e che serviva per dare ottimi consigli ad una persona, così come la sua partecipazione a diversi programmi televisivi non hanno fatto altro se non rendere maggiormente attiva e partecipe la popolazione, che ha seguito i consigli della moglie del presidente, che è riuscita a coinvolgere le varie persone senza troppe pretese oppure dare loro degli ordini ben precisi.
Una campagna che è stata quindi strutturata sulla semplicità ed ovviamente sull’immediatezza del messaggio, il quale è stato veramente piacevole da seguire e percepire e soprattutto da capire.
Poche parole da parte di Michelle, che ha sostenuto recentemente che, grazie a questa sua particolare campagna incisiva, è riuscita ad abbassare il livello percentuale delle persone obese che vivono negli Stati Uniti, dove mangiare sano e vivere in salute è diventata una moda seguita anche dai giovani, ovvero quel target maggiormente difficile da conquistare almeno secondo alcune statistiche recenti.

Una campagna che, ancora ad oggi, la donna riesce a sfruttare al massimo ed a fare in modo che, le persone, seguissero il suo esempio di vita ed i tanti consigli che sono stati dati in maniera rapida e vincente, senza alcun tipo di costrizione.